Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Brentford
  1. Calcio
  2. Premier League

Brentford-Brighton: probabili formazioni, orario e dove vederla

Nella trentunesima giornata di Premier si affrontano due delle rivelazioni della passata stagione che oggi alternano alti e bassi. Le Bees giocano per la salvezza, i Seagulls continuano a credere nell’Europa.

Rush finale in Premier League. È scattato il countdown che porterà all’assegnazione di tutti i verdetti di questo fantastico campionato, tra i più apprezzati del continente europeo. Nella trentunesima giornata del massimo torneo inglese c’è in programma il confronto del Gtech Community Stadium tra il Brentford e il Brighton. Queste due formazioni nella passata stagione diedero vita a performance che andarono ben oltre le aspettative ma confermarsi su determinati standard è sempre una missione complicata. Le Api adesso sono invischiate nella lotta per non retrocedere mentre i Gabbiani continuano a sperare nell’Europa sebbene la strada sia in salita.

Brentford-Brighton: le probabili formazioni

Brentford (3-5-2): Flekken; Jorgensen, Ajer, Collins; Rasmussen, Jensen, Janelt, Yarmolyuk, Lewis-Potter; Toney, Wissa. Allenatore: Frank.

Brighton (4-2-3-1): Verbruggen; Veltman, van Hecke, Dunk, Estupiñán; Baleba, Groß; Adingra, Moder, Ansu Fati; Ferguson. Allenatore: De Zerbi.

Brentford-Brighton: dove si gioca

L’appuntamento per Brentford-Brighton, match valevole per la trentunesima giornata di Premier League, è per mercoledì 3 aprile alle 20:30. La sfida è in programma al Gtech Community Stadium, uno dei tanti impianti sparsi per la città di Londra. Questo stadio è stato inaugurato nel 2020, in sostituzione del vecchio Griffin Park, nel quale il Brentford giocava fin dal 1904. La sua capienza è di 17.250 posti a sedere.

Dove vedere Brentford-Brighton

Non è prevista copertura televisiva per Brentford-Brighton. Sky Sport, che ha i diritti televisivi della Premier League edizione 2023/2024, farà una selezione di partite del turno da inserire nel proprio palinsesto all’interno della quale non figura il suddetto match. Non sarà possibile, pertanto, neppure la visione in streaming della partita.

Brentford-Brighton: i precedenti

Partiamo proprio dalla gara di andata che il Brighton riuscì a portare a casa di rimonta e soltanto di misura. Il Brentford era infatti passato in vantaggio grazie a un calcio di rigore trasformato da Mbeumo. Pochi minuti dopo i Seagulls avevano trovato la via del pareggio con Groß per poi completare l’operazione sorpasso nella ripresa con Hinshelwood. Negli ultimi 7 anni le due squadre si sono affrontate complessivamente 7 volte ed il bilancio è favorevole ai biancoblu capaci di imporsi in quattro occasioni a fronte delle due affermazioni delle Api. Completa il quadro l’unico pareggio datato primo aprile 2023 con un pirotecnico quanto emozionante 3-3.

Le ultime sul Brentford

Cinque punti di vantaggio non rappresentano un margine così rassicurante per il Brenford, a tutti gli effetti ancora alle prese con la lotta per non retrocedere. Le Bees sono ormai al terzo anno consecutivo di Premier League e questo è probabilmente il più complicato di tutti. L’assestamento non è mai semplice, nella passata stagione il team guidato da Thomas Frank era stato uno delle rivelazioni del torneo fino a concluderlo con un prestigioso nono posto.

Adesso il momento non è però dei migliori, come testimonia la difficoltà di risultato delle ultime giornate. I biancorossi non vincono una partita dallo scorso 10 febbraio col 2-0 in trasferta sul Wolverhampton. Da allora hanno messo in fila solamente pareggi (due) e sconfitte (cinque). La più dolorosa è stata probabilmente quella con un Burnley sostanzialmente già retrocesso, ko parzialmente lenito dal positivo pareggio interno con il Manchester United.

Le ultime sul Brighton

Quale sarà il futuro di Roberto De Zerbi? Questa è una delle domande più in voga al momento, non soltanto tra i tifosi del Brighton con diverse big europee che hanno pensato al tecnico italiano in vista del valzer di panchine previsto per il prossimo giugno. Ciò che accadrà lo scopriremo soltanto nei prossimi mesi, intanto i Seagulls continuano la propria marcia tra alti e bassi senza quella continuità di risultati che aveva caratterizzato la stagione 2022/2023.

In questo momento i biancoblu sarebbero fuori dalle coppe, un passo indietro rispetto alla crescita manifestata negli scorsi mesi. Anche in Europa League le cose non sono andate per il verso giusto, con la netta eliminazione rimediata per mano della Roma. Una sola vittoria nelle ultime quattro gare per il Brighton, non un campanello d’allarme ma il segnale di come ci sia qualcosa da rivedere nel progetto dei Gabbiani.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.