Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis
  2. Australian Open

Australian Open: la finale sarà tra Djokovic e Tsitsipas

Il serbo regola agevolmente la pratica Tommy Paul. Qualche difficoltà in più per il greco alle prese con Karen Khachanov. Adesso c’è in ballo anche il primo posto nel ranking. 

Non possiamo parlare di sorprese. Le due semifinali sono andate proprio come ce le si aspettava. Per questo motivo la finalissima sarà forse quella più attesa, giusto così. Da una parte la storia, rappresentata da Novak Djokovic. Dall’altra il nuovo che è già avanzato, perché Stefanos Tsitsipas è da tempo una garanzia di questo sport. Domenica gli Australian Open, edizione 2023, conosceranno il nome del loro vincitore. 

Più agevole l’ultimo step del serbo, che in tre set tutti a favore ha sistemato la pratica Tommy Paul mentre qualche difficoltà in più per il greco, dovuta anche ad un avversario di caratura superiore come Karen Khachanov. Adesso in palio c’è tanto. Oltre alla conquista del titolo, già di per sé di importanza notevole, c’è in ballo anche la possibilità di diventare numeri uno del ranking mondiale. Non è la prima volta che si sfidano questi due tennisti, anzi. Sarà il tredicesimo confronto diretto, per certi versi anche quello che conta di più.

Da Halys a Khacharov: Tsitsipas vuole scrivere la storia

Si gioca tanto e lo sa, Stefanos Tsitsipas. Di strada ne ha fatta molta il ventiquattrenne greco per giungere fino a questo punto. Fermarsi a un passo dal traguardo, seppur contro un gigante come Novak Djokovic, sarebbe un peccato. Anche perché in ballo ci sarebbe il primo Major della sua carriera che farebbe seguito ai nove titoli Atp vinti. Fin qui il percorso è stato pressoché perfetto, anche se qualche difetto lo stesso protagonista lo ha saputo trovare. Ad esempio nella semifinale, giocata e vinta contro Karen Khachanov, avrebbe potuto essere più aggressivo. Pignoleria, magari eccessiva, ma segno di una mentalità da campione che gli servirà per provare a salire quell’ultimo gradino che gli manca per raggiungere l’olimpo. 

Khachanov è stato regolato in quattro set nel sesto confronto complessivo tra i due tennisti: tutti si sono conclusi a favore di Tsitsipas che si conferma ostacolo insormontabile per il russo. In patria l’ateniese è già un’istituzione: nessuno, infatti, è mai riuscito a centrare i risultati ottenuti dal numero 4 del ranking mondiale. Che ora ha la chance di entrare nel podio e addirittura scalzare Alcaraz dal vertice. Per arrivare fin qui ha dovuto sgomitare parecchio da Quentin Halys, sfidato nel primo turno, fino a Khachanov, passando per Rinky Hijikata, Tallon Griekspoor, Jannik Sinner e Jiří Lehečka.

Novak Djokovic cerca la sua decima vittoria nel torneo

Novak Djokovic ha fatto la collezione degli Australian Open. Dovesse vincere il prossimo sarebbe il decimo ma il record è già suo. Certo, non soltanto qui a Melbourne il 35enne serbo ha saputo cavarsela tanti sono i titoli ormai già presenti in bacheca. Se per Tsitsipas la crescita esponenziale è stata evidente, il Djoker rappresenta invece la continuità. Anche ad Adelaide aveva dimostrato di essere ancora al top presentandosi come candidato numero uno alla vittoria finale del primo torneo stagionale del Grande Slam. 

L’ultimo a provare a fermarlo è stato Tommy Paul, arrivato fino alla semifinale dopo le eccellenti prestazioni fornite. L’esame Djokovic si è però dimostrato troppo complicato per il venticinquenne del New Jersey, comunque valido esponente del movimento americano. Alla fine la gara si è chiusa in tre set, tutti portati a casa agevolmente dall’affermato campione. Il suo personale Open si era aperto il 17 gennaio, dieci giorni fa, con la netta vittoria sullo spagnolo Roberto Carballés Baena. Dopodiché è stata quasi una tournée internazionale tra il francese Enzo Couacaud, il bulgaro Grigor Dimitrov, l’australiano Alex De Minaur ed infine il russo Andrey Rublev. Tutti sconfitti da Djokovic che ora punta a raccogliere l’eredità del detentore Rafael Nadal.

Notizie Tennis

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.