Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

ATP Washington: Vukic ci riprova. In Messico ecco De Minaur

L'australiano, reduce dalla finale persa ad Atlanta, sfida Nakashima sul cemento americano. In Austria incontro interessante tra Popyrin e Rinderknech.

Evento: Aleksandar Vukic-Brandon Nakashima
Luogo: Washington, Stati Uniti
Quando: 16:00, 1 agosto 2023
Dove vederla: SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky)

Scendono in campo scendono Aleksandar Vukic e Brandon Nakashima. Sulla carta incontro equilibrato, quello valevole per i trentaduesimi di finali del torneo americano. Occhi puntati sul 27enne australiano, numero 62 del ranking. Già, Vukic si presenta a Washington, dopo essere andato ad un passo dal trionfo ad Atlanta. La sua cavalcata si è interrotta in finale contro il padrone di casa Taylor Fritz, che si è imposto 2-1. Ma il tennista di Sydney si è reso comunque protagonista di un'ottima prova, creando non pochi grattacapi alla testa di serie numero uno del torneo. Rimandato, quindi, l'appuntamento col primo grande titolo in carriera. 

Di sicuro, il suo esordio sul cemento della capitale degli Stati Uniti è nel segno della fiducia. L'obiettivo è andare avanti il più possibile per dimostrare di essere pronto a scalare altre posizioni nel ranking. Di fronte troverà il giapponese Brandon Nakashima, numero 70 della classifica mondiale. Ventuno anni e la voglia di far meglio rispetto a quanto mostrato nel corso dell'ultimo torneo di Atlata, quando la sua corsa si è interrotta agli ottavi contro l'americano Eubanks. 

L'ultima grande prova l'ha fornita lo scorso maggio a Lione: in quella circostanza  Nakashima riuscì ad arrivare fino alla semifinale, prima di essere eliminato da Fils. Un solo precedente tra i due tennisti e sorride a Vukic, che, a giugno, ebbe la meglio sull'erba di Eastbourne, nel Regno Unito, al termine di un match estremamente combattuto. Il vincitore affronterà nel turno successivo un veterano della racchetta: il 36enne scozzese Andy Murray, ex numero uno del mondo.

Interessante anche la sfida tra Zachary Svajda, numero 233 del ranking, e l'australiano Max Purcell, che, invece, occupa la 78esima posizione. Il divario in classifica potrebbe essere colmato dal fattore casa: il ventenne Svajda, infatti, avrà il supporto del pubblico essendo nato in California. Chi passerà il turno dovrà vedersela con il numero uno del seeding: Taylor Fritz. Il campione di San Diego, rinfrancato dal successo di Atlanta, punta al bis.

Popyrin-Rinderknech in Austria

Evento: Alexei Popyrin-Arthur Rinderknech
Luogo: Kitzbuhel, Austria 
Quando: 14:30, 1 agosto 2023
Dove vederla: SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky)

A Kitzbuhel, in Austria, vanno in scena i sedicesimi di finale. L'australiano Alexei Popyrin sfiderà il francese Arthur Rinderknech in un match che in palio ha gli ottavi contro il numero due del tabellone Hanfmann. Popyrin, numero 57 del mondo, si presenta in Austria col morale alle stelle dopo il trionfo ottenuto in Croazia, sempre su terra battuta, contro il 38enne Wawrinka (6-7 (5) 6-3 6-4). Grande festa per il classe 1999 che a Umago ha messo in bacheca il secondo titolo della sua carriera. La prima volta fu due anni fa a Singapore, ma sul cemento. 

Vincere aiuta a vincere, recita un vecchio adagio. Ecco, allora, che il tennista nato a Sydney e di origini russe vuol provare a ripetersi. Sulla sua strada un atleta che gli è dieci posizioni indietro nel ranking. Anche  Rinderknech è reduce da un torneo vinto: Challenger 125 di Zug, in Svizzera, sempre su terra battuta. Il francese ha sconfitto in finale 3-6 6-3 6-4 il belga Joris De Loore, numero 202 ATP, che, a sua volta, aveva estromesso in semifinale l'azzurro Fabio Fognini. 

Rinderknech tenterà di alzare l'asticella, facendosi strada nel torneo austriaco. Due i precedenti tra Popyrin e il collega transalpino: il bilancio è in perfetta parità, una vittoria per parte. La prima volta si sono incontrati sul cemento degli Australian Open nel 2022 e ad avere la meglio fu Rinderknech. La vendetta di  Popyrin si è consumata di recente, sull'erba olandese del torneo di 's-Hertogenbosch.

A Los Cabos, in Messico, tocca a De Minaur

L'australiano Alex De Minaur, diciannovesimo tennista al mondo, fa il suo debutto sul cemento messicano di Los Cabos contro il tunisino Skander Mansouri, numero 296 ATP. Quest'ultimo è arrivato a sfidare De Minaur, dopo aver superato due turni qualificatori. Prima ha sconfitto il peruviano Panta 2-0, quindi Abedallah Shelbayh, giovane tennista della Giordania. 

Sulla carta il divario tra i due è abissale, ma ultimamente De Minaur si è concesso qualche passo falso di troppo. A Wimbledon, ad esempio, è stato demolito da Berrettini ai trentaduesimi, ad Atlanta la sua corsa si è fermata ai quarti contro il francese Humbert. In Messico l'occasione per rialzarsi dopo una serie di risultati negativi: riuscirà a riscattarsi?

Notizie Tennis

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.