Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

ATP Rotterdam: torna in campo Rublev, debutto contro Bergs

Rublev gioca la sua prima partita dopo gli Australian Open di fine gennaio. Poi tocca a Hurkacz contro il ceco Lehecka.

L'ATP di Rotterdam, anche noto come ABN AMRO World Tennis Tournament, sta entrando nel vivo e si prepara a svelare un altro capitolo della sua illustre storia. All'Ahoy Rotterdam, nei Paesi Bassi, il torneo fondato nel 1974 sta diventando sempre più una tappa importante nella stagione tennistica e l'entry list di quest'anno non fa altro che confermare il valore di questa rassegna. Manca il campione in carica Daniil Medvedev, non iscritto, ma sono comunque tanti i punti di interesse nei confronti di questa settimana. Tra questi impossibile non citare il nostro Jannik Sinner, fresco vincitore dell'impresa agli Australian Open e al ritorno in campo, ma ci saranno anche tanti altri top 10 del ranking mondiale. Da segnalare, ad esempio, il russo Andrey Rublev, numero 5 del ranking mondiale, e il polacco Hubert Hurkacz. A questi si aggiunge anche Holger Rune, numero 7 ATP.

Si rivede Andrey Rublev: il debutto contro il belga Zizou Bergs

Evento: Zizou Bergs-Andrey Rublev
Luogo:Ahoy Rotterdam (Olanda)
Data:13 febbraio 2024
Orario:19:30
Dove vederla:Sky Sport Uno (201), Sky Sport Tennis (203), Sky Sport 251. In streaming su Sky Go e NOW

Rientra in campo non solo Sinner, ma anche un altro nome di rilievo, ovvero Andrey Rublev. L'ultima volta che il russo ha calcato un campo da tennis risale al 23 gennaio, quando ha affrontato proprio l'altoatesino in occasione dei quarti di finale degli Australian Open, con quest'ultimo che naturalmente ha conquistato la vittoria sulla strada verso il suo trionfo. Rublev, quindi, si prepara per l'ATP 500 di Rotterdam, un torneo che ha tutte le potenzialità per provare a vincere, ma che richiede anche un riscatto dopo la deludente edizione del 2023, in cui salutò la competizione al primo turno contro Alex De Minaur.

Il russo può guardare con soddisfazione al suo inizio di stagione nel 2024, inaugurato con la vittoria nell'ATP di Hong Kong. Tornando quindi agli Australian Open, che hanno fatto seguito a tale successo, Rublev si è comportato egregiamente, ottenendo in tutto quattro vittorie prima di subire la sconfitta che ha sancito la sua uscita contro Sinner nei quarti di finale. Nonostante l'eliminazione, però, il suo percorso gli ha permesso di guadagnare punti importanti in classifica e di confermarsi al quinto posto del ranking mondiale.

Il primo ostacolo a Rotterdam sarà rappresentato dal belga Zizou Bergs. Un avversario da non sottovalutare, che ha ottenuto la qualificazione al tabellone principale sconfiggendo l'austriaco Rodionov prima e l'italiano Giulio Zeppieri poi nelle fasi di qualificazione. Bergs è inoltre reduce dai successi in Coppa Davis contro Cilic e Adjukovic: due vittorie che hanno consentito al Belgio di accedere alle Finals che si terranno a settembre, con la Nazionale che è tornata tra le migliori 16 al mondo dopo un periodo di assenza. Non ci sono precedenti tra i due: la sfida si preannuncia interessante e inedita.

Hubert Hurkacz in cerca di risposte, all'esordio contro Jiri Lehecka

Evento:Hubert Hurkacz-Jiri Lehecka
Luogo: Ahoy Rotterdam (Olanda)
Data:13 febbraio 2024
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport Uno (201), Sky Sport Tennis (203), Sky Sport 251. In streaming su Sky Go e NOW

Hubert Hurkacz, reduce da una prestazione deludente in quel di Marsiglia nella settimana appena trascorsa, si appresta a iniziare il suo percorso al torneo di Rotterdam con l'obiettivo di trovare le risposte necessarie per rilanciarsi. Nel precedente torneo francese, infatti, il polacco, che puntava al successo, ha affrontato una eliminazione inaspettata in semifinale contro il francese Ugo Humbert, cedendo in due set e lasciando il torneo prima del previsto. La sua performance dell'anno scorso a Rotterdam è stata altrettanto deludente e dunque da riscattare, vista l'uscita al secondo turno contro il bulgaro Grigor Dimitrov. Hurkacz, attualmente alla posizione numero 8 del ranking mondiale, cerca di recuperare il suo miglior gioco e di rifarsi dopo l'ultimo torneo vinto ad ottobre 2023, quando ha trionfato nel Masters 1000 di Shanghai sconfiggendo in finale il russo Andrey Rublev.

La scorsa settimana si trovava a Marsiglia anche Jiri Lehecka, che ha attraversato una parabola altalenante, vincendo al primo turno contro David Goffin ma subendo una sconfitta al secondo turno contro Arthur Rinderknech. Il tennista ceco, partecipando anche alla Coppa Davis contro Israele, ha contribuito con una vittoria contro Cukierman. A ripercorrere ulteriormente il suo percorso, agli Australian Open Lehecka è uscito al secondo turno contro l'americano Michelsen. Tanto Hurkacz quanto Lehecka intendono far bene a Rotterdam per lasciarsi alle spalle i risultati poco convincenti degli ultimi tempi. Quella a cui daranno vita sarà una gara inedita, senza precedenti.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.