Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

ATP Roma: inizio in salita per Fognini, subito contro Murray! Chardy per Sonego

Berrettini è out causa infortunio e tra gli azzurri esordio complicato per il ligure contro il britannico. Attesa anche per il piemontese che in avvio sfiderà il trentaseienne francese.

Evento: Fabio Fognini-Andy Murray
Luogo: Foro Italico, Roma
Quando: 11:00, 11 maggio 2023
Dove vederla: Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Tennis (canale 205)

Settimana cruciale per il tennis in Italia. Pur non essendo una prova da Grande Slam, infatti, gli Internazionali BNL di Roma sono di sicuro il torneo più sentito dell’anno nel Belpaese. Oltre che, per i partecipanti, un’occasione importante anche in ottica French Open sfruttando un palcoscenico importante che consente di sfidare i migliori. 

Tra gli azzurri non sarà presente al grande evento Matteo Berrettini che avrebbe certamente sperato di sfruttare la vetrina, peraltro in casa sua, per recuperare il tempo perduto in questi difficili mesi. Ed invece un altro infortunio lo ha frenato. Così toccherà agli altri prendersi la scena sotto il Colosseo e provare a fare quanta più strada possibile. 

Oltre alle teste di serie Jannik Sinner e Lorenzo Musetti, c’è Fabio Fognini che non è stato particolarmente fortunato alle urne: dal mazzo delle carte ha pescato proprio quella di Andy Murray, non certamente un avversario semplice per il sanremese. Il bilancio tra i due è in perfetta parità: quattro vittorie per il britannico e quattro anche per il trentacinquenne ligure. Non si affrontano però dal 2019: da allora sono trascorsi quattro anni per cui sarà interessante constatare cosa ci racconterà l’attualità in merito ai due esperti atleti. 

Le ombre di Fognini e la lotta contro il tempo di Murray

2023 complicato, fino a questo momento, per Fabio Fognini. L’azzurro ha infatti dovuto saltare pure gli ATP di Madrid recuperando però in tempo per provare a rifarsi a Roma. La dimostrazione delle difficoltà del sanremese è riscontabile anche nella momentanea esclusione dal French Open, per il quale dovrebbe passare attraverso le qualificazioni dopo essere uscito dalla top cento della graduatoria. Dal 2009 non c’era mai stato un punto così basso per il trentacinquenne ligure che ora deve necessariamente puntare a risalire. Finora è quasi sempre stato eliminato al primo turno, se non immediatamente in quello successivo nelle competizioni a cui ha preso parte da quando è cominciato il nuovo anno. 

Un po’ meglio è andata a Murray, suo prossimo avversario e suo coetaneo. Il britannico in Qatar è arrivato fino alla finale, arrendendosi poi dinanzi al russo Daniil Medvedev. In seguito poi ha comunque avuto modo di portare a casa un Challenger, a diciotto anni di distanza dall’ultimo, battendo il numero diciassette del mondo Tommy Paul nel torneo di Aix-en-Provence. Non sarà il massimo della vita, per uno che in carriera di titoli Atp ne ha portati a casa ben quarantasette ma è comunque un segnale di competitività al netto del tempo che inesorabilmente passa. 

Chardy è l’incognita sul cammino di Sonego

Evento: Lorenzo Sonego-Jeremy Chardy
Luogo: Foro Italico, Roma
Quando: 11:00, 11 maggio 2023
Dove vederla: Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Tennis (canale 205)

Altra freccia nell’arco azzurro che proverà a scagliarsi nel Foro Italico di Roma è quella di Lorenzo Sonego. Sulla carta avrà un impegno meno probante di quello del suo collega citato precedentemente. Sarà un duello, infatti, con Jeremy Chardy mai affrontato prima d’ora in carriera. Trentasei anni, nato a Pau, il francese ha vinto un solo titolo Atp in carriera ma datato 2009. La sua soddisfazione, se prendiamo in considerazione soltanto i livelli più alti, è del 2019 quando assieme al connazionale Fabrice Martin arrivò nella finale in doppio al French Open. 

Attualmente Chardy è numero 591 nel ranking Atp: il suo miglior risultato in assoluto è stato il venticinquesimo posto del gennaio 2013. Sicuramente Sonego, entrato anche nella top cinquanta, ha qualche credenziale in più del rivale e come da lui stesso ammesso punta ad arrivare in fondo alla competizione ma in un contesto del genere non si può sottovalutare nulla. 

Notizie Tennis

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.