Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

ATP Gstaad: in attesa di Fognini oggi in campo Müller e Thiem

Parte il torneo svizzero con i sedicesimi di finale che vedono il francese affrontare per la prima volta l’austriaco. Tra gli italiani, occhi puntati sul ligure e su un possibile derby con Sonego. 

Evento: Alexandre Müller-Dominic Thiem
Luogo: Roy Emerson Arena, Gstaad
Quando:  13:10, 17 luglio
Dove vederla: SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky)

Archiviato Wimbledon, il tennis internazionale non si ferma. Anzi triplica per questa settimana con una serie di tornei sparsi per il globo tra i quali lo Swiss Open Gstaad. Gli italiani che sognavano di prendere parte alla competizione non ce l’hanno fatta: ci hanno provato, infatti, Raul Brancaccio e Federico Gaio sbattendo però contro il muro delle qualificazioni e finendo con l’arrendersi. C’è comunque un po’ di tricolore all’interno della manifestazione. Ci riferiamo ai due azzurri inseriti direttamente in tabellone, ovvero Lorenzo Sonego, testa di serie numero tre, e Fabio Fognini al quale è stato concesso di accedere al main draw tramite una wild card. 

E tra l’altro, dato lo scherzetto giocato dal calendario, potrebbe esserci immediatamente uno scontro diretto qualora il ligure riuscisse a strappare il pass per il turno successivo contro lo spagnolo Albert Ramos Viñolas. Ma andiamo con ordine e concentriamoci sulla giornata odierna che prevede per i sedicesimi di finale una sfida decisamente intrigante tra Alexandre Müller e Dominic Thiem. Non esistono precedenti tra i due, per cui qui in Svizzera si incroceranno per la prima volta in assoluto. Il francese nel ranking è ottantaquattresimo, non ha mai vinto nulla di significativo se non in circuiti minori perdendo una finale a livello ATP pochi mesi fa a Marrakech contro lo spagnolo Roberto Carballés Baena. 

Thiem invece ha alle spalle un passato importante, da tempo però non riesce a tornare ai suoi livelli anche a causa di qualche infortunio di troppo. Nel 2023 l’austriaco ha cominciato davvero male, perdendo nove incontri sui primi dieci disputati. Poi ha leggermente migliorato il proprio score, senza tuttavia neppure accostarsi a quello che ha rappresentato in passato. A ventinove anni ha ancora tempo per cercare di riguadagnare posizioni, ma è chiaro che deve iniziare a fare molto di più. 

Notizie Tennis

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.