Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

ATP Finals: c'è Rune sul cammino di Sinner. Djokovic contro Hurkacz

Ultima giornata della fase a gironi: tutto ancora da decidere nel Gruppo Verde, gli scenari possibili.

Giornata decisiva al Pala Alpitour di Torino. Nel Gruppo Verde si decide chi tra Novak Djokovic, Jannik Sinner e Holger Rune dovrà lasciare le ATP Finals, la rassegna delle stelle del tennis mondiale più attesa dell'anno. Sono infatti solo due i posti in semifinale e sono in tre a contenderseli: tutto è ancora aperto. E potrebbe servire anche più di un calcolo, soprattutto in caso di arrivo a pari punti.

Djokovic contro il subentrato Hurkacz: ecco perché una vittoria potrebbe non bastare

Evento: Novak Djokovic-Hubert Hurkacz
Luogo: Pala Alpitour, Torino
Data: 16 novembre
Orario: 14:30
Dove vederla: Rai 2, Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis. In streaming su Rai Play, Tennis TV, Sky Go e NOW

Il primo a scendere in campo in questa ultima giornata per il Gruppo Verde sarà Novak Djokovic. Il numero 1 al mondo ha vinto la prima contro Holger Rune in tre set, ma ha ceduto quindi al nostro Jannik Sinner in uno spettacolare incontro, cosa che non accadeva da marzo su questa superficie. Nole dunque non è più così sicuro del passaggio in semifinale e dovrà giocarsela a tutti gli effetti contro Hubert Hurkacz, che invece parteciperà al primo e ultimo incontro in queste Finals.

Subentrato all'infortunato Stefanos Tsitsipas, ritiratosi nel secondo match contro Rune per problemi alla schiena, il polacco scende in campo già consapevole di non poter accedere alla fase successiva, ma comunque intenzionato a fare bella figura sul palcoscenico più importante del mondo.

Interessante vedere gli scenari legati invece al futuro di Djokovic, perché la situazione è estremamente curiosa: indipendentemente dal risultato che maturerà nel pomeriggio contro Hurkacz, il serbo dovrà sedersi sul divano e guardare il match tra Sinner e Rune in serata per essere sicuro dell'accesso alle semifinali. In caso di vittoria in due set, il serbo sarebbe qualificato, eccezion fatta per uno scenario che avrebbe del clamoroso: una vittoria in tre set di Rune, che porterebbe i tre a giocarsela quindi sulla percentuale di game vinti su tre incontri. 

Nel caso in cui invece Nole dovesse cedere un set a Hurkacz, gli toccherà fare il tifo per Sinner in serata: una vittoria di Rune, infatti, lo eliminerebbe dal torneo. Situazione che resta invariata anche in caso di sconfitta: un ko di Rune contro l'altoatesino vorrebbe dire semifinali in virtù dello scontro diretto vinto al debutto.

I precedenti tra i due parlano chiaro: sei su sei per Djokovic. Hurkacz non è mai riuscito a battere Nole e in sei incontri è riuscito a strappare solo tre set. L'ultimo risale agli ottavi di finale di Wimbledon di quest'anno.

Sinner, vincere contro Rune per evitare scomodi calcoli. Ma potrebbe bastare anche un solo set

Evento: Jannik Sinner-Holger Rune
Luogo:Pala Alpitour, Torino
Data: 16 novembre
Orario:21:00
Dove vederla: Rai 2, Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis. In streaming su Rai Play, Tennis TV, Sky Go e NOW

Veniamo, dunque, all'incontro in programma in serata: Jannik Sinner contro Holger Rune. Anche qui, tutto aperto ma con una variabile importante: entrambi saranno già al corrente del risultato di Novak Djokovic e potranno dunque fare i dovuti calcoli in virtù di ciò. Partiamo dagli scenari favorevoli al beniamino di casa: avendo vinto le prime due contro Tsitsipas e Djokovic, chiaramente, una terza vittoria significherebbe semifinali e primato nel girone, con l'opportunità di sfidare il secondo classificato dell'altro raggruppamento. In caso di sconfitta, invece, tutto dipenderà dall'esito dell'altra partita: perdere in due set con il serbo dall'altra parte vincente con lo stesso risultato vorrebbe dire salutare incredibilmente la competizione. Nel caso in cui, invece, Nole ceda un set a Hurkacz, allora a Sinner basterà vincerne uno solo contro Rune.

Diverso, invece, il discorso per Rune. In caso di sconfitta contro Sinner sarà sicuramente fuori per via dello scontro diretto perso contro Djokovic. Al danese non resta altro dunque che vincere: battere l'altoatesino in due set vorrebbe dire semifinale certa, in caso invece di vittoria in tre set con Djokovic vincente in due dall'altra parte, tutto si deciderà sulla percentuale di game vinti nel torneo.

La partita tra Sinner e Rune, tra l'altro, ha un precedente ben noto. Ad aprile di quest'anno i due baby prodigi del tennis mondiale si trovarono in semifinale al Masters 1000 di Monte Carlo: gli appassionati italiani non hanno dimenticato le provocazioni e il carattere frizzante del danese che mise in difficoltà, inducendo all'errore Jannik e conducendolo alla sconfitta e all'eliminazione dal torneo. Un motivo in più, dunque, per chiudere gli occhi, non fare calcoli e vincere la partita.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.