Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Klopp
  1. Calcio
  2. Europa League

Atalanta-Liverpool: probabili formazioni, orario e dove vederla

Ritorno dei quarti di finale di Europa League. Dopo il clamoroso 0-3 di Anfield, l’Atalanta di uno scatenato Scamacca può riscrivere la storia. Ma attenzione all’orgoglio del Liverpool.

Il grande sogno è lì a un passo. Fuori da ogni pronostico, l'Atalanta è vicinissima alle seconde semifinali europee della sua storia, dopo la Coppa delle Coppe 1987/88. Nella serata di giovedì, i bergamaschi devono però fare i conti con l'orgoglio del Liverpool di Jürgen Klopp: nell'arco di una manciata di giorni, i Reds hanno potenzialmente rovinato una stagione, prima con il clamoroso 0-3 al cospetto di Scamacca e compagni, poi con l'ancora più incredibile K.O. casalingo contro il Crystal Palace, con tanto di sorpasso in vetta da parte del City di Guardiola.

Il momento per gli inglesi è delicato e l'Atalanta è pronta ad approfittarne per riscrivere la storia e nobilitare una stagione segnata da troppi alti e bassi in campionato. Non a caso, i nerazzurri rischiano di essere fuori dalla top 5 che - ranking alla mano - dovrebbe garantire l'accesso alla prossima Champions League. Da qui la folle idea di conquistare l’Europa League e accedere così di diritto alla prossima (e decisamente rinnovata) edizione della coppa dalle grandi orecchie. Una missione che al momento appare tutt’altro che impossibile.

Le probabili formazioni di Atalanta-Liverpool

Atalanta (3-4-1-2): Musso; De Roon, Hien, Djimsiti; Zappacosta, Pasalic, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; De Ketelaere, Scamacca. Allenatore: Gasperini.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Gomez, Konatè, Van Dijk, Robertson; Szoboszlai, Endo, Mac Allister; Salah, Nunez, Diaz. Allenatore: Kloop.

Dove si gioca la sfida tra bergamaschi e Reds?

Il match di Europa League tra Atalanta e Liverpool si gioca al Gewiss Stadium di Bergamo, stadio che può ospitare 21.747 spettatori. L'impianto è stato inaugurato nel lontano 1928 e fino al 2017 era conosciuto come Stadio Atleti Azzurri d'Italia.

Orario e dove vedere Atalanta-Liverpool in televisione e streaming

Ampia scelta per chi vuole seguire in diretta la sfida del Gewiss Stadium. Il match tra Atalanta e Liverpool si giocherà giovedì 18 aprile con calcio di inizio alle 21:00 ed è in programma sia su DAZN che su Sky (Sky Sport Calcio e Sky Sport Canale 253). Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece si può seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder Sky. Inoltre, è possibile seguire la gara anche tramite abbonamento a NOW, altro servizio streaming che ha bisogno di una sottoscrizione a parte.

Le ultime sull'Atalanta

La squadra di Gasperini deve gestire il risultato, ma con i fuoriclasse del Liverpool non è certamente cosa facile. A rendere le cose più complicate è l’assenza del centrale di difesa Scalvini: al posto del giovane nazionale azzurro dovrebbe esserci ancora una volta l’olandese De Roon, che di mestiere fa il centrocampista ma che sembra dare maggiori garanzie del difensore Toloi e del rientrante Kolasinac.

Al fianco dell’ex Middlesbrough spazio alla certezza Djimsiti e al sempre più convincente Hien. A centrocampo, visto l'arretramento di De Roon, inevitabili le conferme per il duttile Pasalic e per il brasiliano Ederson, che contro il Verona ha realizzato il suo settimo gol stagionale. Nessuna sorpresa anche sugli esterni, con Zappacosta e Ruggeri in vantaggio su Holm e Bakker. L’unico dubbio in attacco, come certifica il solito ballottaggio tra De Ketelaere e Lookman. Per il resto, maglia da titolare certa per Koopmeiners (sempre nel mirino delle big europee) e per uno Scamacca scatenato (7 gol in 8 partite per l’ex Sassuolo).

Questi i protagonisti di un’Atalanta che vuole confermarsi squadra dalla forte identità europea. L’obiettivo, così, è dimenticare i recenti balbettii in patria: parliamo, nello specifico, del deludente pareggio contro il Verona (nonostante il doppio vantaggio iniziale) e le precedenti sconfitte contro Cagliari e Fiorentina (quest'ultima in Coppa Italia).

Le ultime sul Liverpool

Niente turnover, questa volta. Klopp prova il tutto per tutto e schiera l'undici tipo, per provare una remuntada che avrebbe del clamoroso. In attacco, quindi, spazio agli uomini migliori e dunque all’ex romanista Salah, il centravanti Darwin Nunez e l'esterno colombiano Luis Diaz. A centrocampo grande qualità e quantità con la stella ungherese Szoboszlai, il giapponese Endo e il campione del mondo Alexis Mac Allister. Riflettori puntati anche sulla difesa, che non può permettersi di subire nemmeno un gol: davanti all'altro ex romanista Allison, ecco i centrali Van Dijk e Konaté e gli esterni Gomez e Robertson.

Questi gli uomini chiave di un Liverpool che deve provare a raddrizzare la stagione in Europa e in Inghilterra. I primi scricchiolii si sono visti un mese fa, in FA Cup, con la sconfitta dopo i tempi supplementari (spettacolare 4-3) al cospetto del Manchester United. Sempre la squadra di Ten Hag ha bloccato sul pari gli uomini di Klopp nella penultima giornata di campionato: ancora un festival del gol (2-2 il risultato finale) e punti pesantissimi persi per strada. A chiudere il cerchio il pesantissimo doppio K.O. casalingo contro Atalanta e Crystal Palace.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.