Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Aston Villa-Olympiacos
  1. Calcio
  2. Conference League

Aston Villa-Olympiakos: probabili formazioni, orario e dove vederla

Semifinale di andata di Conference League, il primo round tra Aston Villa e Olympiakos si giocherà al Villa Park con appuntamento a distanza di una settimana per il ritorno.

Una coppa per quattro. Tante sono le squadre rimaste a contendersi la Conference League. Quando si arriva a questo punto del torneo, non si può far altro che sognare di vincerlo. È un’ambizione che accomuna al momento sia Aston Villa che Olympiakos, pronte a sfidarsi giovedì 2 maggio alle ore 21:00 nel primo dei due confronti che daranno l’accesso alla finalissima ad una delle due compagini.

Gli inglesi sono in grande ascesa complice l’avvento, ormai datato novembre 2022, di Unai Emery. Più tortuosa l’annata dei greci che hanno cambiato diversi allenatori prima di assestarsi con José Luis Mendilibar. Inutile rimarcare quanto la vetrina internazionale sia fondamentale per entrambe e possa alterare in maniera significativa la dimensione del club che porterebbe a casa il titolo.

Aston Villa-Olympiakos: le probabili formazioni

Aston Villa (4-3-2-1): Olsen; Konsa, Carlos, Torres, Digne; McGinn, Douglas Luiz, Tielemans; Rogers, Bailey; Watkins. Allenatore: Emery.

Olympiakos (4-3-3): Tzolakis; Rodinei, Retsos, Carmo, Ortega; Chiquinho, Hezze, Horta; Podence, El Kaabi, Fortounis. Allenatore: Mendilibar.

Aston Villa-Olympiakos: dove si gioca

Il primo round tra Aston Villa e Olympiakos si gioca al Villa Park di Birmingham. L’impianto fu inaugurato nel 1897 e negli anni ha subito diverse opere di ristrutturazione, ultima delle quali dal 1992 al 1994. La capienza è di poco meno di 43mila spettatori.

Dove vedere Aston Villa-Olympiakos in TV e in streaming

Doppia opzione per vedere le partite di Conference League. I diritti televisivi della terza competizione continentale per club appartengono infatti sia a Sky Sport che a DAZN che offrono pertanto la possibilità di assistere a tutti i match del torneo. Tra questi è naturalmente incluso anche Aston Villa-Olympiakos la cui visione è disponibile anche in streaming sulle app di Sky Go e NOW oltre che su quella di DAZN.

Le ultime sull’Aston Villa

Il Villa Park è una sorta di fortino per l’Aston Villa. Qui, davanti al proprio pubblico, la squadra di Emery ha sempre e solo vinto in Conference League: sei partite su sei, qualificazioni incluse. Nel girone i Villans si sono messi alle spalle Legia Varsavia, AZ Alkmaar e Zrinjski Mostar. Agli ottavi di finale dopo il pareggio in Olanda la Claret & Blue Army ha strapazzato l’Ajax in casa battendolo addirittura 4-0. Sono serviti i calci di rigore, invece, per avere la meglio sull’ottimo Lilla di Paulo Fonseca.

Occhio alla tradizione internazionale dell’allenatore Unai Emery che vanta nella propria bacheca ben quattro Europa League. Il tecnico spagnolo ha recentemente prolungato il proprio contratto con il club di Birmingham, smentendo così tutte le voci di mercato che lo accostavano ad altre big europee. In campionato l’Aston Villa è quarto, nell’ultimo turno ha pareggiato contro il Chelsea e vede concreta la possibilità di qualificarsi in Champions League.

Le ultime sull’Olympiakos

Abbiamo raccontato di Unai Emery e della sua affinità con l’Europa League. Ma adesso lo spagnolo andrà ad affrontare un connazionale come José Luis Mendilibar che quella competizione l’ha vinta proprio lo scorso anno alla guida del Siviglia. Insomma, entrambi sanno come si fa ad imporsi oltre confine sebbene stavolta il contesto sia differente con la Conference a fare da sfondo a questo duello tutto iberico. Mendilibar è il terzo allenatore a sedersi sulla panchina dell’Olympiakos in questa stagione, a conferma di come non sia stata all’altezza delle aspettative del prestigioso club greco.

Uno dei segreti del successo dei biancorossi con la nuova guida tecnica è nel centravanti marocchino Ayoub El Kaabi, che ha segnato cinque gol in sei partite disputate in Conference League. Ferencvaros, Maccabi Tel-Aviv e Fenerbahce le vittime dei Thrilos nella manifestazione. Occhio anche alla sede della finale che sarà Atene, la cui distanza dal Pireo è piuttosto breve: aspetto che può costituire un surplus motivazionale per l’Olympiakos.

Aston Villa-Olympiakos: i precedenti

Non esistono precedenti tra Aston Villa e Olympiakos. Questa è la prima volta in assoluto che il club di Birmingham affronta una compagine di nazionalità greca. Il bilancio dei biancorossi contro le formazioni inglesi invece non infonde particolare ottimismo: nelle venti partite giocate contro formazioni d’oltremanica i Thrilos hanno ottenuto solamente tre vittorie. Ben sedici sono state le sconfitte con solamente un pareggio a completare il quadro.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.