Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Aston Villa
  1. Calcio
  2. Conference League

Aston Villa-Lilla: probabili formazioni, orario e dove vederla

L’Aston Villa di Unai Emery deve mettersi alle spalle un periodo complicato: in attacco il solito Watkins. Il Lilla si affida a bomber David. C’è anche Olympiakos-Fenerbahce.

Aston Villa e Lilla scendono in campo per i quarti di finale di Conference League. Giovedì sera, in quel di Birmingham, si sfidano due tra le protagoniste più attese dell’ultima nata tra le competizioni UEFA, a conti fatti tra i grandi ostacoli della Fiorentina verso la vittoria finale. A confronto due squadre che vengono da momenti diversi: gli inglesi hanno rallentato sensibilmente in Premier League, come certifica il misero punto raccolto nelle ultime due giornate e il conseguente aggancio al quarto posto da parte del Tottenham. Bella accelerata, invece, per il Lilla che con le recenti vittorie contro Lens e Marsiglia si è portato al quarto posto con cinque punti di vantaggio sul Nizza di Farioli.

Le probabili formazioni di Aston Villa-Lilla

Aston Villa (4-4-1-1): E. Martinez, Konsa, Diego Carlos, Torres, Digne; Bailey, McGinn, Douglas Luiz, Rogers; Tielemans; Watkins. Allenatore: Emery.

Lilla (4-3-3): Chevalier, Santos, Yoro, Alexsandro, Ismaily; Bentaleb, André, Haraldsson; Zhegrova, David, Cabella. Allenatore: Fonseca.

Dove si gioca la sfida di Birmingham?

La gara tra Aston Villa e Lilla si giova al Villa Park di Birmingham, impianto inaugurato nel lontano 1897 e ristrutturato per l'ultima volta nel 1994. La struttura può ospitare 42.640 spettatori.

Orario e dove seguire Aston Villa-Lilla

La gara tra Aston Villa e Lilla (in programma alle 21:00 di giovedì 11 aprile) è un’esclusiva DAZN. Per seguire la sfida serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Le ultime notizie sull’Aston Villa

L'Aston Villa - che negli ottavi ha comodamente eliminato un irriconoscibile Ajax - non sta vivendo un momento esaltante in campionato e si ritrova anche a fare i conti con un'infermeria decisamente affollata. Il tecnico Unai Emery, uno abituato ai successi continentali (quattro Europa League con Siviglia e Villarreal), deve rinunciare ad elementi importanti come il nazionale francese Boubacar Camara, l'esterno Matty Cash, il giovane Jacob Ramsey e i lungodegenti Tyrone Mings ed Emiliano Buendia (l'argentino addirittura non scende in campo dallo scorso agosto).

Condizionato anche dalle assenze, il tecnico spagnolo dovrebbe schierare il consueto 4-4-1-1 con Pau Torres a guidare la difesa, Douglas Luiz e McGinn nella zona nevralgica del campo e Tielemans alle spalle dell'unica punta Ollie Watkins. Occhio soprattutto al centravanti ex Brentford, capace fin qui di mettere a referto ben 24 gol e 10 assist. Ancora panchina per il nazionale italiano Nicolò Zaniolo.

Le ultime notizie sul Lilla

Qualche defezione di troppo anche per il Lilla, che deve fare a meno dell'uomo assist Angel Gomes, del serbo Andrej Ilic e dell'ex leccese Samuel Umtiti (stagione sfortunata per il difensore, in campo in sole 13 occasioni). Nonostante queste assenze, il tecnico Paulo Fonseca sembra avere trovato la quadratura del cerchio: tutto gravita intorno all’attaccante canadese Jonathan David, sugli scudi con 23 gol stagionali. Ai suoi lati Zhegrova e Cabella, mentre a guidare le operazioni a centrocampo dovrebbe esserci il solito Bentaleb. In difesa, davanti al portiere Chevalier, spazio ai soliti Yoro e Alexsandro.

Le altre gare dei quarti di finale di Conference League

La vincente della doppia sfida tra Aston Villa e Lilla se la vedrà con una tra Olympiakos e Fenerbahce: i greci non stanno vivendo un'annata esaltante in patria, come dimostra il quarto posto a quattro punti dal PAOK capolista. I turchi, dal canto loro, vogliono mettersi alle spalle le polemiche degli ultimi tempi e rituffarsi in Europa dopo il successo nel doppio confronto con l'Union Saint-Gilloise.

Dall'altra parte del tabellone c'è Club Brugge-PAOK: da qui uscirà la potenziale avversaria della Fiorentina, sempre che i viola riescano a vincere la resistenza dell'ostico Viktoria Plzen. Nel Club Brugge spiccano l'ex bolognese Skov Olsen e il bomber brasiliano Igor Thiago. Il PAOK - capace di annichilire la Dinamo Zagabria con un sontuoso 5-1 - si affida invece al bulgaro Kiril Despodov, centrocampista che in stagione ha messo a referto 13 gol e 10 assist.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.