Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

AFC Champions League: Al Nassr e Pohang non vogliono fermarsi

Sauditi già qualificati, ma intenzionati a chiudere al meglio il girone. Nel Gruppo E anche l’Al-Duhail di Galtier. I coreani, invece, vogliono il sesto successo di fila.

Evento: Istiqlol Dushanbe-Al Nassr
Luogo: Republican central stadium, Dushanbe
Data: 5 dicembre 2023
Orario: 17:00

Chiudere in bellezza un girone di qualificazione ai limiti della perfezione. Questo l'obiettivo dell’Al Nassr di Cristiano Ronaldo, di scena in Tagikistan e precisamente in casa dell’Istiqlol Dushanbe. La squadra di Riyadh è già certa del passaggio del turno come prima classificata del Gruppo E della massima competizione asiatica. Guai, però, a sottovalutare le ambizioni di CR7 e compagni: occhio soprattutto al portoghese, autore fin qui di soli 3 gol nella manifestazione, la metà del compagno di squadra Talisca. 

Nella compagine di casa, invece, c'è veramente poco da salvare, come testimonia l'ultimo posto nel raggruppamento con appena due gol realizzati e otto subiti. Proprio queste due reti portano la firma dell'ivoriano Senin Sebai, attaccante classe '93 che per anni ha militato in squadre russe, kazake e israeliane come Khimki e Tobol.

Dove vedere le gare di AFC Champions League in televisione e streaming

Al momento non è prevista alcuna copertura televisiva della manifestazione in Italia. Nessuna diretta, insomma, diversamente da quanto succede per il massimo campionato saudita, trasmesso da La7 e Sportitalia.

Le probabili formazioni di Istiqlol Dushanbe-Al Nassr

I padroni di casa dovrebbero presentarsi ancora una volta con una formazione molto accorta, come certifica la folta retroguardia a cinque guidata dal centrale della Costa d'Avorio Cedric Gogua. Tra gli elementi da non sottovalutare c'è il numero 10 (e capitano) Alisher Dzhalilov, classe '93 dotato di buoni colpi.  Nella zona nevralgica del campo l'uomo in più è il mediano Ekhson Pandzhshanbe, altro elemento imprescindibile della nazionale del Tagikistan.

Giocatori decisamente più conosciuti in casa Al Nassr. Oltre al cinque volte Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo, spiccano l’ex interista Marcelo Brozovic, il già citato Talisca e ovviamente la stella africana Sadio Mané. Elementi, questi, che farebbero comodo a qualsiasi big team europeo. Alla luce della qualificazione già in tasca, Mister Castro potrebbe inserire alcuni elementi (soprattutto giovani sauditi) che hanno trovato poco spazio in campionato. L’obiettivo, in ogni caso, è archiviare il pesante tris subito al cospetto dell’Al-Hilal di Mitrovic.

Istiqlol Dushanbe (5-4-1): Yatimov, Dzhalilov, Novoselec, Gogoua, Qurbonov, Nazarov; Kamolov, Beganovic, Panshanbe, Dzhalilov; Sebai. Allenatore: Cherevchenko.

Al Nassr (4-2-3-1): Al Aqidi, Al Ghannam, Al Fatil, Laporte, Telles; Brozovic, Fofana; Talisca, Otavio, Mane; Cristiano Ronaldo. Allenatore: Castro.

I protagonisti di Persepolis-Al-Duhail

Evento: Persepolis-Al-Duhail
Luogo: Azadi Stadium, Tehran
Data:5 dicembre 2023
Orario: 17:00

L’altra gara del Gruppo E mette a confronto gli iraniani del Persepolis e i qatarioti dell'Al-Duhail. Nella probabile formazione dei padroni di casa, spazio al portiere Alireza Beiranvand e alla retroguardia formata da Danial Esmaeilifar, Hossein Kanaanizadegan, Giorgi Gvelesiani e Ali Nemati. Nella linea mediana troviamo Omid Alishah, Soroush Rafiei, Masoud Rigi e Mehdi Torabi, mentre nel ruolo di trequartista agirà Milad Sarlak. In attacco, infine, l'unica punta Shahab Zahedi.

Nella probabile formazione dell'Al-Duhail ecco l'estremo difensore Shehab Ellethy e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Moon-Hwan Kim, Yousef Aymen, Ibra Bamba e Sultan Al Brake. A centrocampo si candidano a partire dal primo minuto Isaac Lihadji, Ibrahima Bamba, Assim Omer Madibo e Almoez Ali. In attacco, infine, il duo composto da Mohammed Muntari e Michael Olunga. Questi gli uomini scelti dal tecnico Christophe Galtier, che dovrebbe ancora una volta rinunciare ai pezzi da novanta Coutinho e Diallo.

Gruppo J: mercoledì ecco l’imbattibile Pohang. Urawa per l’orgoglio

Mercoledì scendono in campo le squadre incluse nel Gruppo J. Riflettori puntati sui sudcoreani del Pohang, che sognano l'en plein e dunque la sesta vittoria in altrettante gare della fase di qualificazione. Ho-Jae Lee e compagni sono di scena in casa dei cinesi del Wuhan Three Towns, squadra che può fare leva sull'attaccante ex Rio Ave Abdul-Aziz Yakubu. Sempre alle 13:00 di mercoledì i vietnamiti dell’Hanoi ospitano un avversario ostico come l'Urawa, squadra giapponese che si affida al centravanti olandese Bryan Linssen.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.