Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

A Doha finale tra Murray e Medvedev. Semifinali a Marsiglia e Rio

Dopo il successo di Rotterdam il russo ci riprova anche in Qatar contro lo scozzese a caccia di nuovi titoli. In Francia è derby tra Fils e Bonzi mentre Bublik cerca rivincite contro Hurkacz. Alcaraz non stecca neppure in Brasile.

Evento: Andy Murray-Daniil Medvedev 
Luogo:  Khalifa International Tennis Complex, Doha
Quando: 16:00, 25 febbraio 2023
Dove vederla: SuperTennis

La tradizione ha sempre voluto che l’Atp 250 di Doha aprisse la stagione tennistica. Da un paio d’anni a questa parte, però, l’evento si disputa nel mese di febbraio poco prima di quello della vicina Dubai. In Qatar i protagonisti sono stati i più attesi che non hanno tradito le aspettative. Tra questi Daniil Medvedev, reduce dal prestigioso successo di Rotterdam in finale contro Sinner, e smanioso di aggiungere un nuovo importante riconoscimento alla sua carriera. 

Il rendimento del ventisettenne russo in terra qatariota è stato praticamente perfetto: il suo percorso è cominciato agli ottavi col britannico Liam Broady per poi affrontare l’australiano Cristopher O’Connell e il canadese Felix Auger-Aliassime. Adesso il prossimo ed ultimo avversario di Medvedev qui sul Golfo Persico è Andy Murray, uno dei massimi esponenti di questo sport con quarantasei titoli all’attivo. 

Il trentacinquenne di Glasgow, presente all’evento a seguito di wild card ricevuta, ha invece fin qui dovuto superare in ordine cronologico Lorenzo Sonego, Alexander Zverev, Alexandre Müller e per ultimo Jiří Lehečka. Positivo l’inizio del 2023 del britannico, che si è messo in luce anche agli Australian Open con due straordinarie rimonte. Anche qui a Doha ha confermato una condizione brillante. Quello di oggi sarà il terzo confronto diretto tra Murray e Medvedev: il russo, campione dello US Open 2021 giunto alla sua ventinovesima finale in carriera, si è aggiudicato entrambi i precedenti. 

Atp Marsiglia: Fils arriva in semifinale e trova Bonzi. Hurkacz versus Bublik

Marsiglia poteva essere la seconda gioia francese di Jannik Sinner dopo quella di Montpellier. E soprattutto rappresentare un’occasione di riscatto dopo la finale di Rotterdam persa contro Daniil Medvedev. Invece per l’altoatesino sarà ricordata per un po’ di tempo come la tappa dei rimpianti, dal momento che a causa di alcuni problemi fisici ha dovuto dare forfait abbandonando di fatto la competizione. 

A beneficiarne è stato Arthur Fils che ha così evitato il confronto con l’italiano proseguendo poi con merito il suo percorso fino alla semifinale di oggi nella quale è atteso da un intrigante derby contro Benjamin Bonzi. Si tratta di un inedito assoluto, dal momento che i due francesi non si sono mai affrontati prima di ora. C’è curiosità pertanto di capire come andrà e chi dei due potrà assicurarsi uno dei due posti in palio per la finalissima in programma domani. 

L’altra semifinale è invece quella tra Hubert Hurkacz e Aleksandr Bublik. Tra questi ultimi invece c’è un discreto passato che fa in modo che si incroceranno complessivamente per la sesta volta. Netto il dominio del polacco che ha battuto il rivale in quattro occasioni, l’ultima delle quali proprio nel 2023 in Australia. Per quanto riguarda invece il tennista kazako l’unica gioia risale alla prima partita del 2020 giocata a Dubai. 

Atp Rio: Miralles becca Norrie. Tra Alcaraz e la finale c’è Jarry

Bernabé Zapata Miralles ne ha fatta di strada qui in Brasile. Prima il derby tutto spagnolo vinto con Jaume Munar, poi il match contro l’argentino Francisco Cerundolo, quindi ancora derby contro Albert Ramos Viñolas. Adesso tra lui e la finale c’è soltanto un ostacolo che però è bello grosso come Cameron Norrie. Il britannico, 27 anni, ha perso già una finale in Argentina contro Jannik Sinner e vuole arrivare fino all’ultimo gradino anche in terra verdeoro. 

L’altra semifinale sarà invece tra Carlos Alcaraz, rientrato subito a pieno ritmo dopo il lungo periodo di inattività a causa infortunio, e Nicolas Jarry. Lo spagnolo, imbattuto in questo primo scorcio di 2023, e il cileno non si sono mai affrontati prima d’ora.

Notizie Tennis

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.